I nostri prodotti


Tutti i prodotti


Ricerca Avanzata

Accedi al sito






JoomlaStats Activation

Clicca su archivio e scegli le notizie che ti interessano nella  sezione corrispondente.

SUPERBIOMIN minerali ed oligoelementi , prodotto esclusivo. Stampa E-mail

SUPERBIOMIN

Una composizione naturale di ventisei minerali unica al mondo ad alto valore biologico. Prodotto naturale puro , un prezioso dono della natura per l’uomo . E’ una felice combinazione di minerali e oligoelementi naturali . il loro compito è quello di attivare e catalizzare tutte le funzioni biologiche e i processi di scambio che costituiscono l’essenza della vita . Superbiomin risulta una equilibrata miscela di sostanze essenziali al sostegno dei processi metabolici. E’ la composizione minerale più utile all’organismo umano .

 

LA GRANDE SCOPERTA DEL SECOLO

 

CARATTERISTICHE

 

Fein gemahlene Mineralien mit naturlichen Spurenelementen. Reines Naturprodukt.
Minerali e microelementi naturali macinati finemente. Prodotto naturale puro, composto da:

Granato

Siliconspongite

Minerali metallici

Zircone

30% di Feldspato alcalino

20-30% di Plagioclasio

20-30% di Quarzo

15-20% di Biotite

10% di Cianite

 

ANALISI

Acido silicico  SiO2  70,82%

Ossido di alluminio  Al2O3 15,20%

Ossido di potassio  K2O  3,79%

Ossido ferrico  Fe2O3  6,15%

Ossido di calcio  CaO  0,94%

Ossido di magnesio  MgO  0,96%

Ossido di sodio  Na2O  1,91%

Manganese  Mn  0,04870%

Rame  Cu 0,00550%

Zinco  Zn  0,00784%

Cobalto  Co   0,00014%

Molibdeno Mo 0,00020%

Boro  B  0,00101%

Cromo Cr 0,00560%

Nichel Ni  0,00120%

Vanadio V  0,01232%

Fosforo P  0,13748%

Il resto è composto di microelementi e di acqua .

 

 

Controllo dell'Ufficio analisi OEKO-DATENSERVICE GesmbH., Vienna/A, autorizzato dallo stato.

 

                                             RDA incidenza degli elementi               Dose giornaliera

                                                    In Mg per100g                                        MG per 10g

Ca                                                       221,668                                                 22,1668

Mg                                                      107,705                                                 10,7705

K                                                         41,527                                                    4,1527

Na                                                       11,223                                                    1,1223

Al                                                        196,102                                                  19,6102

Fe                                                       593,560                                                   59,356

Mn                                                        7,504                                                      0,7504

Cu                                                        0,686                                                      0,0686

Zn                                                        0,922                                                      0,0922

Co                                                        0,623                                                      0,0623

B                                                          0,027                                                      0,0027

As                                                         0,215                                                     0,00215

Ni                                                         0,774                                                      0,0774

Cr                                                         0,389                                                      0,0389

Pb                                                        0,052                                                       0,0052

Cd                                                        0,003                                                       0,0003

V                                                          0,410                                                      0,0410

MADE IN AUSTRIA.

 

INHALT/CONTENUTO 400 gr. netto, il costo è di € 28,50.

 

I minerali Superbiomin hanno una durata illimitata di conservazione:

Destinazione d'uso: in caso di aumentato fabbisogno di elementi nutrizionali minerali o di ridotto apporto durante le diete.
Dose giornaliera: prendere 2 cucchiaini da caffè al giorno( circa 10gr.) in due momenti diversi della giornata, con una bevanda a piacere.

Il prodotto è stato notificato al Ministero della sanità in data 07.03.1995 ai sensi del D.L. n. 111 del 27.01.1992.

La veste del barattolo di Superbiomin si è arricchita dello stemma europeo, una corona di stelle lo premia e lo colloca a pieno diritto come uno dei prodotti naturali più validi e con i suoi ben oltre 26 minerali e oligoelementi lo fa un integratore eccezionale.

Che cos'è SUPERBIOMIN?

Superbiomin, chiamato nella regione di produzione "terra miracolosa", è un prodotto puro e naturale ottenuto dalla polverizzazione ad altissima temperatura di una roccia vulcanica.

Superbiomin contiene 26 sostanze tra minerali ed oligoelementi ad alto valore biologico, ovvero facilmente assimilabili se l'organismo ne ha bisogno, oppure di facile espulsione se la loro assimilazione non è necessaria alla salute del corpo.

Superbiomin può essere assunto internamente ed inoltre applicato esternamente con numerosi benefici.

A chi fa bene SUPERBIOMIN e perchè

Superbiomin con la sua composizione bilanciata è utile sia alle persone sane, come prevenzione e mantenimento della salute, sia a chi desidera facilitare il ritorno ad un migliore stato di benessere. Si è dimostrato utile tanto agli adolescenti quanto ai meno giovani ed anziani, in pratica a tutti.

L'apporto giornaliero e costante nel tempo dei minerali contenuti in Superbiomin contribuisce a mantenere l'organismo in forma, regola e migliora notevolmente le alterazioni causate dallo stress e dal passare degli anni.

Negli ultimi anni diverse ricerche scientifiche hanno portato alla luce che i livelli di assunzione di molti

minerali, fondamentali al mantenimento di una buona salute, quali il ferro e calcio sono nettamente inferiori alle necessità organiche. Tra le cause di questa situazione si può indicare il profondo cambiamento delle abitudini alimentari, l'introduzione di cibi estremamente raffinati estranei alla nostra cultura, ad esempio merendine, prodotti dei fast food, vegetali importati da altri continenti, prodotti di scadente produzione industriale ed altro. A questo si può aggiungere l'eccessiva assunzione di grassi, zuccheri e sostanze acide ed eccitanti in rapporto alla vita sedentaria che affligge la maggior parte della popolazione. E' ampiamente riconosciuto dalla comunità scientifica internazionale che la carenza di questi elementi essenziali al corpo umano ha contribuito alla comparsa delle cosiddette malattie della civilizzazione: disturbi cronici digestivi, cardio-circolatori, articolari, obesità, alterazioni della sfera psico-emotiva, ecc.

Molti di questi disturbi possono essere prevenuti o notevolmente alleviati integrando l'alimentazione quotidiana con uno o due cucchiaini di Superbiomin. Infatti l'insieme equilibrato di minerali rinforza le funzioni del corpo, lo aiuta ad eliminare le tossine e le scorie, apporta maggiore equilibrio e conduce gradualmente verso il benessere psico-fisico.

Superbiomin è una integrazione consigliata all'alimentazione quotidiana di tutta la famiglia!

Che funzione svolgono i minerali e gli oligoelementi ?

Ogni minerale assolve una precisa funzione nel corpo umano, determinandone o influenzandone in maniera notevole ogni sua attività. I minerali lavorano in maniera complessa e interagiscono fra loro. La carenza di minerali si manifesta con spossatezza, problemi di digestione, mal di testa, crampi o dolori muscolari. Questi ed altri sintomi possono progredire fino a sfociare in vere e proprie malattie croniche. Tutto ciò si può evitare fornendo in tempo all'organismo quegli elementi di cui ha bisogno per mantenersi sano, attivo e vitale.

.La letteratura scientifica ha specificato le diverse funzioni e gli effetti dei singoli minerali sull'organismo.

Acido silicico: è l'indispensabile linfa delle nostre cellule. Ritarda l'invecchiamento, elimina le scorie, combatte quindi l'artrosi ed altre malattie degenerative. Mantiene sani e vitali, ossa, unghie, pelle, capelli, tessuti e muscoli. Regola la digestione e l'evacuazione intestinale, con il tempo può aiutare a stabilizzare anche il peso corporeo. L'uso esterno può essere consigliato in caso di disturbi muscolari e degli arti, ferite e problemi di pelle.

Potassio: regola il contenuto dell'acqua nell'organismo. Favorisce la diuresi e l'eliminazione delle scorie, previene le aritmie cardiache, regola le funzioni muscolari. Gli effetti depurativi aiutano a mantenere il corpo agile e snello.

Calcio: è indispensabile per la crescita ed il mantenimento dell'apparato osseo, dei denti, dei muscoli, del sistema nervoso. Ha effetti antiallergici, anti-stress, facilita il sonno. La carenza di calcio è associata a malattie dell'apparato osseo (osteoporosi), a disturbi dei denti e unghie, alla presenza di tensioni nervose e disfunzioni sessuali nell'uomo. Alterazioni dei livelli di calcio sono spesso presenti nei casi di arteriosclerosi.

Ferro: attraverso il sangue trasporta ossigeno alle cellule. La carenza di ferro, specialmente nelle donne, comporta stanchezza, debolezza, depressione mentale, pallore e predisposizione alle malattie infettive.

Magnesio: contribuisce all'assimilazione del calcio, protegge dallo stress, dall'affaticamento, dalla ipersensibilità ai rumori, dall'emicrania. Mantiene sano il cuore, la circolazione sanguigna ed i nervi; può ridurre la pressione, prevenire l'infarto e la trombosi. Donne incinte, sportivi, fumatori e forti consumatori di alcool, necessitano in particolar modo di un elevato apporto di magnesio e generalmente di minerali e vitamine.

Zinco: regola il ricambio delle cellule e rinforza il sistema immunitario. Depura, favorisce la guarigione di ferite e di alterazioni della pelle, agisce contro la caduta dei capelli. E' risultato efficace contro certe forme di depressione.

Cromo: aiuta a regolare la pressione sanguigna, dilata le arterie, regola il tasso di colesterolo, aiuta ad assimilare gli zuccheri in maniera ottimale.

Oltre a questi, Superbiomin contiene altri 19 minerali ed oligoelementi essenziali, che agiscono in sintonia tra loro a favore dell'intero organismo.

I minerali e gli oligoelementi contenuti in Superbiomin hanno meritato, fra i tanti riconoscimenti, anche la medaglia d'oro all'Esposizione Mondiale Futura nel 1986 a Strasburgo.

Come si prende SUPERBIOMIN

La farina minerale va presa regolarmente almeno per un anno consecutivo; così i suoi benefici, che normalmente vengono percepiti in tempi brevi, possono stabilizzarsi e migliorare il benessere in maniera stabile e duratura nel tempo.

Superbiomin può essere assunto ogni giorno negli anni senza alcun problema.

La polvere va sciolta in una qualsiasi bevanda e bevuta una o due volta al giorno. All'inizio sono consigliati due cucchiaini, per poi passare ad uno, che corrisponde a circa 5 gr. di prodotto.

Un kg di Superbiomin fornisce pertanto una quantità di minerali sufficiente per circa sei mesi. L'assunzione di ulteriori minerali si rende superflua.

  Dosaggio a regime prolungato: per i bambini piccoli un quarto di cucchiaino al giorno. Per adolescenti e adulti due cucchiaini colmi nelle prime otto settimane, successivamente un cucchiaino colmo al giorno.

 Dosaggio per cura primaverile ed autunnale: per bambini mezzo cucchiaino. Per adolescenti ed adulti due cucchiaini colmi al giorno, per circa due mesi.

Il caffè e il tè inibiscono l'assorbimento del ferro: per non perdere i benefici di questo prezioso minerale, è consigliato di assumere Superbiomin circa un'ora dopo aver consumato tale bevande.

Nel periodo iniziale di assunzione di Superbiomin si possono manifestare delle reazioni che variano da soggetto a soggetto. I minerali agiscono internamente e a aiutano il corpo a trovare il necessario equilibrio, quindi lo stimolano a funzionare meglio e con più efficienza. Durante questo processo fisiologico, nelle prime settimane, alcuni soggetti potrebbero notare apparenti irregolarità nell'apparato digestivo: si tratta di un segno che i minerali vengono assimilati e che l'organismo sostenuto inizia ad adattarsi ad una nuova condizione, sicuramente di maggiore salute.

La reazione a Superbiomin è comunque sempre soggettiva: alcune persone avvertono immediatamente grossi benefici ed effetti positivi; a volte qualcuno trova subito sollievo a situazioni croniche presenti da anni.

E' necessario che i minerali siano assunti in maniera costante e regolare secondo le dosi indicate.

I bio-minerali fanno bene non solo internamente, ma anche applicati esternamente sulle parti doloranti, oppure sotto forma di impacchi o maschera di bellezza per il viso.

 

RISULTATI DEI TEST

 

La prof. E.K.L. docente universitaria in Svizzera presso l' Università "Cooperting University of America" ha scritto in data 7 agosto 1986:

Egregio Sig. Schindele,
da 4 mesi impieghiamo i preziosi bio-minerali in aggiunta al nostro sistema e metodo "DIAPULE - Generator Pulsatorem - campi e onde elettro-magnetiche ad alta frequenza atermiche e pulsanti". Desidero precisare che i nostri pazienti vengono da noi dopo aver provato ripetutamente e senza successo tutti gli altri farmaci. La tecnica della NASA, che dal 1973 viene da noi applicata con risultati positivi, accelera il processo rigenerativo, riducendo, per esempio, la formazione del callo da frattura, e porta oggi ad una diminuzione del 60% dei tempi di recupero…

Inoltre adoperando i bio-minerali in un caso di infarto cardiaco abbiamo notato un rapido miglioramento della circolazione arteriosa ed un conseguente rafforzamento del miocardio. Nel giro di pochi giorni il paziente non ha sentito più il senso di oppressione, perché il liquido biochimico che circonda il miocardio veniva positivamente influenzato dai bio-minerali. La pressione sanguigna si è regolata altrettanto rapidamente.

Alcune nostre conclusioni:
Nei casi acuti e cronici di processi infiammatori delle parti molli e nelle malattie delle articolazioni, come le forme reumatiche, si è raggiunta rapidamente una riduzione del dolore ed una maggiore mobilità con l'aggiunta dei bio-minerali di Schindele. In casi particolarmente difficili di poliartrite deformante siamo arrivati più rapidamente alla dose farmaceutica di mantenimento.

Decenni di esperienza ci hanno insegnato che alla radice delle malattie c'è spesso una carenza dei componenti minerali che indeboliscono il fegato e il ricambio cellulare; così i cristalli deformanti che si accumulano nella membrana cellulare, dove nascono tutte le malattie, non possono essere espulsi bene dai reni e creano alterazioni alla salute.

Per questo consigliamo di prendere consapevolmente ogni giorno fin da piccoli i bio-minerali per arricchire l'alimentazione, regolarizzare lo spettro dei minerali del proprio corpo e garantire così la crescita di una generazione sana, che tra le altre cose non caricherà finanziariamente le assicurazioni e la sanità. I nostri terreni sono diventati estremamente acidi a causa dell'utilizzo di additivi chimici e purtroppo le sostanze minerali come quelle contenute nei minerali Schindele non sono più reperibili facilmente. Ora ci stiamo impegnando nello studio delle malattie nervose…studi che compariranno nel corso dei prossimi anni.

Auguriamo ai bio-minerali di Schindele ancora nuovi successi.

 

 

 

"Canada Kurier" nel 1986 riporta:

"la terra minerale"Superbiomin" ora è in vendita anche in Canada. La "terra miracolosa" che viene dall'Austria, ricavata da una roccia particolarmente ricca di minerali e che in Europa sta riscuotendo grande successo come rimedio naturale.

 

"Die ganze Woche" dell'11 giugno 1987 riporta:
"La terra che cura: la farina della roccia primordiale!

"I minerali e i cosiddetti "oligoelementi" sono sostanze importantissime, presenti nel corpo in minime quantità ma con un ruolo determinante per tutto il metabolismo.
Negli ultimi anni le carenze di sostanze minerali sono diventate più frequenti delle tanto citate carenza vitaminiche, soprattutto a causa di una alimentazione squilibrata e di uno stile di vita poco sano. E senza un sufficiente apporto di sostanze minerali, anche buona parte delle vitamine non può essere assimilata dall'organismo.

I minerali più importanti sono: sodio, potassio, calcio, magnesio.

Gli "oligoelelmenti" più importanti sono: ferro, rame, zinco, selenio, cobalto,cromo, manganese, molibdeno, fosforo, ecc…

Come prenderli?

Il metodo più diffuso ed efficace è sempre stato ed è ancora oggi l'apporto di sostanze macinate derivate dalla terra. Da cui anche il nome "terra che cura".

.Senza ombra di dubbio l'apporto di minerali sotto forma di farina (come terra curativa o farina minerale) influisce positivamente sull'organismo dell'uomo - ma anche degli animali delle piante - e quindi può dare sollievo anche a tutta una serie di "malattie da civilizzazione" del nostro tempo!"

Il giornale "Neu Welt" riporta:
"La terra miracolosa che viene dall'Austria.
Ecco ciò che si nasconde veramente nella super-farina!"

UUna grande lode ai "Minerali di Schindele" è stata espressa anche dalla Università Statale "Cooperating University of America N.C." sede di Cham in Svizzera.

 

 

ESAME MERCEOLOGICO SVIZZERO

Prima organizzazione svizzera per la protezione dei consumatori (da 1959)

Berna, 29 agosto 1986 Test: Fitnessmehl (minerali Superbiomin)

Marca :: Minerali  Superbiomin

Digeribilità :: Ottima

Efficacia ::buona

Effetti collaterali:: Nessuno

Risultato ::Ottimo

 

 Gli esperimenti e le analisi hanno infatti dimostrato che questa roccia vulcanica contiene tutti i minerali e gli oligoelementi più importanti per la vita ed è libera da ogni sostanza tossica. Macinata sotto forma di farina, è di molto superiore a tutti gli altri tipi di farina minerale grazie alla sua particolare composizione.

 

Un estratto della perizia: "Nel caso di questo giacimento si tratta di una roccia definita para-gneiss in uno particolare stato di conservazione. Infatti le sue caratteristiche si trovano solo in fasce con strati omogenei dovuti ad una costante sollecitazione geologica.

L'efficacia della farina minerale è data dal contenuto di minerali, ma non solo. Di fondamentale importanza risulta anche il comportamento dei minerali in soluzione, e come essi si trasformano in altri minerali attraverso la liberazione di partcolari atomi e molecole.

I benefici ottenuti in tempi brevi ed il costante mantenimento degli effetti positivi sono le qualità che fanno eccellere questa farina minerale".

Gli oligoelementi importanti per la vita

 

OLIGOELEMENTI                            MG/Kg

Sodio                                                195

Rame                                                  37.20

Zinco                                                  85.90

Cobalto                                               18.30

Molibdeno                                             0.1

Boro                                                     9.8

Cromo                                                 85.8

Nichel                                                 40.60

Vanadio                                              16.95

 

CONTENUTO DI MINERALI   

30% feldspato alcalino

20-30% plagioclasio

20-30% quarzo

15-20% biotite

10% cianite, granato, silicospongite

Accessori: minerali metallici, zircone, rutilo

 

 

 

 

COME E QUANDO USARE SUPERBIOMIN

 

La funzione dei minerali

Come spesso accade, i piccoli dettagli sono i più importanti nel funzionamento di un sistema complesso.
Nel nostro organismo, i minerali svolgono un ruolo determinante per lo svolgimento di tutte le funzioni delle cellule e degli organi.

La principale funzione delle cellule è quella di assimilare i nutrienti, produrre energia per contribuire in modo specialistico all'equilibrio del corpo ed eliminare i residui della combustione metabolica sottoforma di scorie e tossine. Proprio i minerali sono il carburante necessario al completo svolgimento di queste funzioni, insieme alle vitamine e ad altri micro-nutrienti.

 

 

Le carenze

Molti sono gli studi che hanno dimostrato che un deficit di nutrienti, sia per uno scarso assorbimento e assimilazione, sia per una mancanza di apporto, può rappresentare la causa scatenante di una serie di disturbi biochimici. A questi fanno seguito le alterazioni cellulari, anche silenti, che si manifestano in seguito in base alle predisposizioni genetiche o la terreno metabolico del soggetto. Infatti quando la cellula non è sufficientemente nutrita i suoi enzimi non possono svolgere le necessarie funzioni vitali sostenute dagli elementi minerali e vitaminici (parti coenzimatiche). I pochi enzimi attivi permettono sì alla cellula di svolgere le sue funzioni fondamentali, ma anche se la cellula rimane attiva per lungo tempo, le sue funzioni si indeboliscono sempre più fino alla sua degenerazione.

 

Mai senza minerali!

Infatti i danni da carenza di minerali non si manifestano in tempi brevi, ma occorrono mesi, a volte anni perchè compaiano dei segni evidenti. Le cellule possono continuare la loro attività, ma con una efficienza sempre più ridotta a causa del basso livello enzimatico, e così sempre più ridotta risulterà la funzionalità degli organi e dei sistemi relativi. Il processo degenerativo possiede quindi una sua gradualità: inizialmente compaiono alterazioni e disequilibri di tipo funzionale, in seguito neurovegetativi che possono durare per mesi o anni; se le carenze non vengono reintegrate, si manifestano disturbi clinici sempre più gravi, cronici e degenerativi.

 

I minerali e il carattere

Un aspetto affascinante riguarda anche le manifestazioni definite "caratteriali": le tendenze verso condizioni psicologiche diffuse come ansia, depressione, aggressività, remissività, mancanza di coinvolgimento possono essere collegate con i livelli dei minerali nel corpo, in quanto sono riscontrate intime connessioni tra la biochimica e molti disturbi emozionali. Con il riequilibrio dei valori e dei rapporti tra i minerali, anche molti aspetti relativi alla personalità trovano giovamento.

 

 

Maschera di bellezza con i Superbiomin

Un rimedio prodigioso per la pelle del viso.

Ingredienti:

  • 1 cucchiaio di Superbiomin
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 rosso d'uovo

Tutti gli ingredienti vengono mescolati bene in una ciotola fino a rendere spalmabile la miscela. Questa maschera viene applicata sulla pelle ben pulita del viso e del collo e, dopo 10-20 minuti, sciacquata via con abbondante acqua. La maschera può essere ripetuta 1-2 volte la settimana.

Robert Schindele è stato premiato per la scoperta dei minerali con medaglie e diplomi da organizzazioni internazionali

 

 

In base ai risultati degli esami eseguiti, nel presente campione di Superbiomin, vengono osservate le raccomandazioni sull'importazione di sostanze alimentari della "Società tedesca per l'alimentazione" per quanto riguarda le sostanze minerali esaminate e nel caso di dose giornaliera di 20 g. Salvo contaminazioni organiche tossiche dei minerali, non sussistono a nostro avviso obiezioni al consumo da parte dell'uomo. Secondo il commento al regolamento sui generi alimentari e di prima necessità, § 1, 37b, nel caso di integratori alimentari non si tratta di usuali generi alimentari pronti all'uso, bensì di particolari componenti alimentari che dovrebbero arricchire di determinate sostanze nutritive un alimento. Si tratta di sostanze nutritive che sono contenute anche nei normali generi alimentari, forse però non sufficientemente. Gli integratori alimentari non hanno alcun particolare scopo nutritivo e con ciò non sono generi alimentari dietetici. Il presente campione è conforme a nostro avviso alla definizione di integratore alimentare e può come tale essere messo in commercio. 

Dr. M. Scheutwinkel

Laboratorio di analisi: gli esami sono stati eseguiti dal Laboratorium Dr. Scheutwinkel GmbH - 94/375-2B in data 05/01/95.

 

 

I MINERALI ESSENZIALI ED OLIGO ELEMENTI

CALCIO

fabbisogno ::800-1200 mg/die ,

Funzione ::costituente delle ossa, regola funzione nervosa e muscolare, coagulazione del sangue,

Fonti alimentari ::prodotti lattiero caseari, fagioli, vegetali, pomodori,

Sintomi di carenza ::età pediatrica: rachitismo età adulta: osteomalacia, osteoporosi .

 

FOSFORO

Fabbisogno:: 800-1200 mg/die

Funzione:: costituente delle ossa, e dei denti. Costituente ATP (per l'energia)

Fonti alimentari:: prodotti lattiero caseari, additivi alimentari

Sintomi di carenza:: età pediatrica: rachitismo età adulta: osteomalacia, osteoporosi

 

SODIO

Fabbisogno:: 2700-3000 mg/die

Funzione:: elemento dei liquidi extracellulari, regola il volume del plasma, funzione nervosa e muscolare

Fonti alimentari:: sale

Sintomi di carenza:: ipotensione dopo perdita di liquidi (ferite, interventi chirurgici).

 

 

POTASSIO

Fabbisogno:: 1875-5625 mg/die

Funzione:: elemento dei liquidi intracellulari, funzione nervosa e muscolare

Fonti alimentari:: vegetali, frutta secca, banane, agrumi, pollo, agnello, maiale

Sintomi di carenza:: debolezza muscolare, paralisi, confusione mentale.

 

CLORO

Fabbisogno:: 1700-5100 mg/die

Funzione:: bilancio idrico e salino componente succhi gastrici

Fonti alimentari:: sale

Sintomi di carenza:: vomito, ipotensione in attività pediatrica.

 

MAGNESIO

Fabbisogno:: 300-400 mg/die

Funzione:: costituente ossa e denti, favorisce l'attività enzimatica

Fonti alimentari:: vegetali a foglie verdi, banane

Sintomi di carenza:: conseguente a malassorbimento e nell'alcolismo cronico.

 

IODIO

Fabbisogno:: 120-150 mg/die

Funzione:: componente ormoni tiroidei

Fonti alimentari:: sale iodato, molluschi, pesci

Sintomi di carenza:: età pediatrica: cretinismo età adulta: gozzo e ipotiroidismo, mixedema.

 

RAME

Fabbisogno:: 2,5-5 mg/die

Funzione:: componenti di molti metallo-enzimi favorisce l'assorbimento del ferro

Fonti alimentari:: carni, molluschi, noci, legumi, cereali

Sintomi di carenza:: anemia.

 

FERRO

Fabbisogno:: 10-18 mg/die

Funzione:: forma l'emoglobina

Fonti alimentari:: carni rosse, molluschi, spinaci, prezzemolo, uova

Sintomi di carenza:: anemia.

 

MANGANESE

Fabbisogno:: 2,5-5 mg/die

Funzione:: attivatore di molti enzimi, entra nella formazione di proteine e anticorpi

Fonti alimentari:: legumi, noci, cereali integrali, tè

Sintomi di carenza:: ritardo di crescita alterata sintesi e/o secrezione insulina.

 

ZINCO

Fabbisogno:: 15 mg/die

Funzione:: forma molti enzimi favorisce l'utilizzo della vitamina A

Fonti alimentari:: prodotti animali

Sintomi di carenza:: ritardo di crescita sintomi da carenza di vitamina A (visione notturna).

 

FLUORO

Fabbisogno:: 1,5-4 mg/die

Funzione:: aumenta durezza delle ossa e dei denti

Fonti alimentari:: acqua potabile

Sintomi di carenza:: carie e osteoporosi.

 

CROMO

Fabbisogno:: 0,05-0,2 mg/die

Funzione:: abbassa la pressione sanguigna, regola il colesterolo

Fonti alimentari:: cereali integrali, lievito di birra, frutta e verdura, tuorlo d'uovo

Sintomi di carenza:: determina intolleranza al glucosio e iperglicemia aumento dei grassi nel sangue.

 

MOLIBDENO

Fabbisogno:: 0,15-0,5 mg/die

Funzione:: trasporto di enzimi cerebrali

Fonti alimentari:: legumi, carne, latte

Sintomi di carenza:: alterazioni neurologiche con ritardo mentale.

 

SELENIO

Fabbisogno:: 0,05-0,02 mg/die

Funzione:: azione depurativa nel fegato, nei farmaci neutralizza gli effetti tossici

Fonti alimentari:: cereali, pesce, fegato, rene, acqua

Sintomi di carenza:: cardiomiopatie, probabile influenza sulla cancerogenicità di alcune sostanze.

 

VANADIO

Fabbisogno:: ultratracce

Funzione:: favorisce il trasporto di ossigeno nel sangue

Fonti alimentari:: carni, pollame, grassi per condire, acqua

Sintomi di carenza:: altera l'utilizzo del ferro e del glucosio.

 

NICHEL

Fabbisogno:: ultratracce

Funzione:: facilita l'assorbimento intestinale del ferro

Fonti alimentari:: vegetali, pollame, carni ovine e bovine

Sintomi di carenza:: alterazioni utilizzo ferro negli alimenti.

 

ARSENICO

Fabbisogno:: ultratracce

Funzione:: si trova nelle strutture lipidiche delle cellule e dei tessuti

Fonti alimentari:: granchi, aragoste, pesci, pollo

Sintomi di carenza:: aumento mortalità neonatale, riduce accrescimento corporeo.

 

SILICIO

Fabbisogno:: ultratracce

Funzione:: ruolo strutturale nei processi di ossificazione, tessuti cartilagineo e osseo

Fonti alimentari:: riso, avena (cresciuti su terreni ricchi di silicati)

Sintomi di carenza:: carenza nella crescita corporea, ritardato sviluppo corporeo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca nel sito

L'erbario

Carrello acquisti

Il carrello è vuoto.

Tante offerte per te!

Banner