I nostri prodotti


Tutti i prodotti


Ricerca Avanzata

Accedi al sito






JoomlaStats Activation

CONSULENZE DI  AYURVEDICA SU PRENOTAZIONE  . CHIAMARE LO 06 4825034.

Cimbalaria , cymbalaria muralis P. gaertner Stampa E-mail

Famiglia: scròphulariaceae

 

Altri nomi : linaria cymbalaria miller, erba tondella , redondell , pioci , miscela,ciombolino,scotonello,scarpette della Madonna, capillaria,parrucca,violetta di cibalu .

 

Portamento : è una pianta erbacea perenne con fusti sottili striscianti sul terreno e producenti radici ai nodi; i fusti distesi o ricadenti dalle rocce e dai muri su cui vive sono lunghi fino a 40-50 cm .

 

Foglie : hanno un lungo picciolo , sono opposte a due a due nella porzione basale del fusto , mentre sono alterne nel resto ; hanno forma subrotonda con il margine inciso in cinque-sette lobi e la base incavata , sono palminervie, cioè le nervature principali partono a raggiera dal punto di inserzione della lamina nel picciolo . le foglie sono totalmente glabre e carnosette e hanno spesso la superficie inferiore soffusa di color porpora.

 

Fiori: sono inseriti singolarmente su un lungo peduncolo all’ascella delle foglie , hanno un calice diviso in cinque lacinie lineari e acute ; la corolla , di forma irregolare , è violacea con la gola gialla ; è tubulare e divisa alla fauce in due labbra . il superiore è a sua volta inciso in due lobi , l’inferiore in tre ; posteriormente è prolungata in uno sperone sottile . La fauce si apre comprimendola lateralmente .

 

Frutti : il frutto è capsula globoso-allungata ; a maturità lascia uscire i semi , irregolarmente rugosi, da due fori che si aprono nella sua parte superiore .

 

Dove si trova : cresce in tutta Italia dal mare alla regione submontana , di preferenza su muri e rocce e nei ruderi.

 

La droga : la porzione aerea della pianta .

 

Quando si raccoglie : la pianta si raccoglie durante la fioritura in aprile-luglio recidendo,vicino al colletto, uno o due rami per ogni pianta in modo da non distruggerla .

 

Come si conserva : si essicca in strato sottile e all’ombra , rimuovendo spesso per evitare fermentazioni ; si conserva in recipienti di vetro o di ceramica al riparo dalla luce .

 

Proprietà : astringenti,antinfiammatorie,vulnerarie,antiemorroidali.

 

Principi attivi : tannini,mucillagini.

 

La caratteristica principale della Cimbalaria è quella di essere un rimedio specifico contro le infiammazioni emorroidali. Questo uso è consacrato da una esperienza tradizionale che risale a qualche secolo fa , quando la Cimbalaria veniva anche consumata in insalata .

Alla Cimbalaria vengono anche attribuite le proprietà di cicatrizzare piccole ferite ed escoriazioni , di togliere le infiammazioni della cute , di guarire le ustioni , di far scomparire i geloni .

Per uso interno si utilizza contro i calcoli del rene .

Per uso esterno si attribuiscono alla droga , cioè alla porzione aerea della pianta , se fresca , virtù più spiccate che non alla droga secca , e come tale si suggerisce di usarla.

 

 

 

 

      QUESTE NOTE” informative” NON INTENDONO SOSTITUIRSI AL PARERE MEDICO CHE VA CONSULTATO ALL'INSORGENZA Di “ qualsiasi primo sintomo” .Precisiamo e premettiamo inoltre  che le informazioni che leggete  , pur provenienti da fonti attendibili , sono fornite unicamente a titolo indicativo e generale e non assumono in alcun modo caratteristiche di esaustività e completezza. La loro utilizzazione deve intendersi come semplice lettura , in quanto le informazioni non possono sostituirsi ad un consulto medico e/o parere tecnico specialistico. In nessun caso l’Erboristeria Barberini SRL potrà essere responsabile di conseguenze derivanti da comportamenti suggeriti  dalla lettura dell’articolo  , infine  la lettura a cura di un minore deve avvenire sotto stretta sorveglianza di un adulto.
 

Cerca nel sito

L'erbario

Carrello acquisti

Il carrello è vuoto.

Tante offerte per te!

Banner