I nostri prodotti


Tutti i prodotti


Ricerca Avanzata

Accedi al sito






JoomlaStats Activation

CONSULENZE DI  AYURVEDICA SU PRENOTAZIONE  . CHIAMARE LO 06 4825034.

Cascara , Rhamnus purshiana DC. Stampa E-mail

La droga : la corteccia del tronco .

 

Come si prepara : la corteccia veniva un tempo raccolta dalle piante spontanee , ora si ottiene da quelle coltivate , tagliando i tronchi a una decina di centimetri da terra quando raggiungono un diametro di 8/12 cm  ; si scortecciano quindi il tronco e i rami con diametro superiore a 3 cm .

 

Descrizione della droga : la corteccia si presenta in pezzi lunghi 10 / 230 cm e accorciati a tubo oppure in pezzettini di 1 / 3  cm ; il secondo tipo , più usato deriva dal primo per frammentazione . Ambedue i tipi hanno la superficie interna di colore aranciato o giallo – bruno ; quella esterna è bruna con alcune lenticelle ed è spesso coperta da licheni incrostanti bianchi .

 

Proprietà ; amaricanti , regolatrici intestinali , lassative , purgative , drastichen ( a seconda delle dosi ) .

 

Principi attivi : antrachinoni  liberi e combinati , aleomodina , sostanze tanniche , sostanze amare .

 

La Cascara è una delle droghe lassative fondamentali ; originaria del Nord America essa è stata praticamente rilanciata per uso specifico e studiata sotto il profilo dell’attività .Oggi sia la tradizione erboristica che la più aggiornata industria farmaceutica l’adottano ampiamente come rimedio sicuro e privo di tossicità . La droga è particolarmente amara , e questa sua caratteristica viene sfruttata anche per ottenere elisir e amari digestivi , usandone naturalmente in adeguata quantità e miscelandola sapientemente con altre droghe aromatiche e amaricanti onde ottenere una azione favorente alle funzioni dello stomaco , del fegato e dell’intestino . Gli studi condotti in questi ultimi decenni hanno effettivamente dimostrato un’azione stomachica e colagoga . Per quanto riguarda l’azione lassativa e il suo meccanismo d’azione , si può dire che i derivati antracenici contenuti nella Cascara , tra cui particolarmente attivi e pregiati sono alcuni glucosidi detti cascarosidi , agiscono a livello del colon stimolandone le concentrazioni e quindi l’effetto evacuante . 

La corteccia fresca può dar luogo a fenomeni di intolleranza che non si verificano con la droga in commercio , che è giustamente essiccata e stagionata . L’amaro spiccatissimo della Cascara  ne limita fortemente l’uso in decotti ; conviene utilizzare la droga in polvere o i preparati venduti che sono purificati e anche deamarizzati rispetto alla droga di partenza .

 

 

 

 

      QUESTE NOTE” informative” NON INTENDONO SOSTITUIRSI AL PARERE MEDICO CHE VA CONSULTATO ALL'INSORGENZA Di “ qualsiasi primo sintomo” .Precisiamo e premettiamo inoltre  che le informazioni che leggete  , pur provenienti da fonti attendibili , sono fornite unicamente a titolo indicativo e generale e non assumono in alcun modo caratteristiche di esaustività e completezza. La loro utilizzazione deve intendersi come semplice lettura , in quanto le informazioni non possono sostituirsi ad un consulto medico e/o parere tecnico specialistico. In nessun caso l’Erboristeria Barberini SRL potrà essere responsabile di conseguenze derivanti da comportamenti suggeriti  dalla lettura dell’articolo  , infine  la lettura a cura di un minore deve avvenire sotto stretta sorveglianza di un adulto.
 

Cerca nel sito

L'erbario

Carrello acquisti

Il carrello è vuoto.

Tante offerte per te!

Banner