I nostri prodotti


Tutti i prodotti


Ricerca Avanzata

Accedi al sito






JoomlaStats Activation

Se preferisci un contatto telefonico chiama pure  allo 06 4825034    inoltre possibilità di buoni acquisto come idee regalo. ERBORISTERIA BARBERINI LA SALUTE FOGLIA PER FOGLIA !
Cardo mariano,silybum marianum L. Gaertner Stampa E-mail

Famiglia : asteraceae

 

Portamento: è una pianta erbacea biennale che nel primo anno produce una rosetta di foglie e nel secondo lo scapo floreale alto 100 – 150 cm ; la pianta è quasi completamente glabra e notevolmente spinosa .

 

Foglie: lunghe trenta , quaranta cm hanno la superficie macchiata di bianco ; il margine è ondulato e variamente lobato . dentato , con lobi triangolari terminati da una robusta spina . Le foglie inferiori sono spicciolate , quelle inserite sul fusto sono sessili , hanno la base slargata in due orecchiette , sono amplesicauli , più piccole e meno dentate .

 

Fiori: sono riuniti in capolini posti isolatamente al termine dei lunghi rami ; i capolini sono grandi e con la base concava , sono circondati da diverse serie di squame con la base ovale prolungata in un’appendice acuminata , rigida e pungente . I fiori posti al centro del capolino , sono tutti uguali e hanno la corolla di colore rossastro.

 

Frutti: il frutto è un achenio ovale - oblungo , compresso lateralmente , di colore scuro e spesso mormorato; è sormontato da un pappo breve a setole biancastre .

 

Dove si trova: è diffuso dal mare alla regione submontana ; si trova tra i ruderi , ai margini delle strade , nei terreni incolti ed è più abbondante nell’Italia centrale e  meridionale.

 

La droga : i semi .

 

Quando si raccoglie: i semi si raccolgono in luglio – agosto i capolini dopo la fioritura cominciano ad aprirsi ; si recidono i capolini e si lasciano asciugare .I semi si ottengono con la battitura dei capolini e si setacciano per separarli dalle parti estranee. 

 

Come si conserva : dopo un breve periodo in locale areato , i semi si possono conservare in sacchetti di tela .

 

Proprietà : aperitive diuretiche , febbrifughe , disintossicanti del fegato .

 

Principi attivi : tiratina e precursori dell’istamina ( semi) ; sostanze amare e resine ( foglie) .

 

Il Cardo mariano è pianta nota fin dal tempo degli antichi quando veniva usata come antiemorragico e depurativo . Le radici hanno proprietà diuretiche e febbrifughe . Le foglie hanno soprattutto proprietà aperitive . Tuttavia la parte più interessante di questa pianta è costituita dai semi , di cui sono state confermate le proprietà protettrici , disintossicanti e curative del fegato . Questa attività dipende in particolare da un principio attivo , la silibina , che è stato scoperto in tempi recenti e che è particolarmente interessante perché non è tossico.

I derivati del Cardo mariano sono oggi utilizzati in terapia nei disordini epatici , nelle epatiti , nella cirrosi epatica , nelle intossicazioni e negli avvelenamenti , nei disturbi della digestione collegati a un anormale funzionamento del fegato . Il Cardo mariano viene anche usato come componente aromatica e aperitiva per la preparazione dei liquori .

 

Uso interno : i semi .

 

      QUESTE NOTE” informative” NON INTENDONO SOSTITUIRSI AL PARERE MEDICO CHE VA CONSULTATO ALL'INSORGENZA Di “ qualsiasi primo sintomo” .Precisiamo e premettiamo inoltre  che le informazioni che leggete  , pur provenienti da fonti attendibili , sono fornite unicamente a titolo indicativo e generale e non assumono in alcun modo caratteristiche di esaustività e completezza. La loro utilizzazione deve intendersi come semplice lettura , in quanto le informazioni non possono sostituirsi ad un consulto medico e/o parere tecnico specialistico. In nessun caso l’Erboristeria Barberini SRL potrà essere responsabile di conseguenze derivanti da comportamenti suggeriti  dalla lettura dell’articolo  , infine  la lettura a cura di un minore deve avvenire sotto stretta sorveglianza di un adulto.
 

Cerca nel sito

L'erbario

Carrello acquisti

Il carrello è vuoto.

Tante offerte per te!

Banner