I nostri prodotti


Tutti i prodotti


Ricerca Avanzata

Accedi al sito






JoomlaStats Activation

TRATTAMENTI VISO   A.M.BORLIND  &   JANE IREDALE GRATIS  CHIAMA PER APPUNTAMENTO !!! Nuovo espositore Jane iredale con nuovi colori . Prenota il trattamento gratuito di 30 minuti , non farlo è perdersi qualcosa...

SUCRALOSIO Stampa E-mail

Il sucralosio è ottenuto dallo  zucchero tramite un processo  brevettato in più fasi che sostituisce selettivamente tre atomi di cloro con tre gruppi idrossili nella molecola di zucchero. Il cloro è presente naturalmente in molti dei cibi e delle bevande che mangiamo e beviamo ogni giorno e gioca un ruolo importante in molti processi biologici e naturali. La presenza del cloro nel sucralosio lo rende un dolcificante che non ha alcuna caloria, ma è 600 volte più dolce dello zucchero. Il sucralosio ha un sapore simile allo zucchero,dolce, pulito, rapidamente percettibile, e senza alcun retrogusto sgradevole. Inoltre, il sucralosio mantiene la sua dolcezza durante tutti i processi di produzione di cibi e bevande e ciò ne consente l’utilizzo praticamente ovunque sia utilizzato lo zucchero, inclusi i cibi fatti in casa e i prodotti da forno. . Il sucralosio non è metabolizzato dal corpo umano per la produzione di energia, quindi non è decomposto come il saccarosio (lo zucchero).

Passa rapidamente attraverso il corpo praticamente immutato. Il sucralosio è stato ampiamente testato in oltre 100 studi per 20 anni ed è risultato essere un ingrediente sicuro e notevolmente inerte. Può essere utilizzato da tutti, anche da donne in gravidanza e in allattamento, da bambini di tutte le età e perfino da soggetti affetti da diabete. La ricerca infatti dimostra che non ha alcun effetto sul metabolismo dei carboidrati, sul controllo del tasso glicemico a breve e a lungo termine o sulla secrezione di insulina.

Un vantaggio del sucralosio per i produttori del settore alimentare e per i consumatori è la sua eccezionale

stabilità. Mantiene la sua dolcezza nel tempo, anche a diverse temperature e condizioni di conservazione. Grazie alla sua esclusiva combinazione di un gradevole sapore simile allo zucchero e di un’eccellente stabilità, i produttori alimentari hanno utilizzato il sucralosio per creare un’ampia gamma di nuovi cibi e bevande di ottima qualità. Ne sono esempi categorie quali la frutta in scatola, le bevande a base di frutta a basso contenuto calorico, i cibi pronti, le salse e gli sciroppi. Il sucralosio può anche essere utilizzato come dolcificante negli integratori alimentari a base di vitamine/minerali , negli alimenti clinici e nei farmaci. In definitiva, i consumatori hanno avuto una maggiore scelta di cibi e bevande a basso contenuto calorico grazie al sucralosio.

Il sucralosio è disponibile come ingrediente da utilizzare in un’ampia gamma di cibi e bevande. Attualmente un’ampia gamma di prodotti dolcificati con sucralosio  è presente sugli scaffali dei supermercati, ad esempio bevande gassate, bevande a base di frutta a basso contenuto calorico, spremute e bevande analcoliche senza zucchero, yogurt, cereali per la colazione, gelati e integratori alimentari.

 

Il sucralosio ha un sapore simile a quello dello zucchero e quindi non ha alcun retrogusto sgradevole. Nei test

scientifici sul sapore svolti da organizzazioni di ricerca indipendenti, è stato rilevato che il sucralosio ha un profilo di sapore molto simile a quello dello zucchero.

Il sucralosio ha un’eccezionale stabilità termica, il che lo rende ideale per l’utilizzo in cottura, nelle conserve in scatola, nella pastorizzazione, nei trattamenti in asettico e in altri processi di produzione che richiedono temperature elevate.

In una serie di studi effettuati su vari cibi cotti, frutta, sciroppi, marmellate e gelatine in scatola, non si è verificata alcuna perdita misurabile di sucralosio durante il trattamento né per tutta la permanenza in magazzino.

 

Può favorire il controllo dell’apporto calorico

Il sucralosio non è metabolizzato per produrre energia, quindi non ha calorie. Passa rapidamente attraverso il corpo praticamente immutato, poiché non è interessato dal processo digestivo e non si accumula nell’organismo. Sostituendo lo zucchero col sucralosio nei cibi e nelle bevande le calorie possono essere ridotte oppure, in molti prodotti, praticamente eliminate.

 

Adatto per i diabetici

Il sucralosio non è riconosciuto dall’organismo come zucchero o come un carboidrato. Pertanto non ha alcun effetto sull’utilizzo del glucosio, sul metabolismo dei carboidrati, sulla secrezione di insulina né sull’assorbimento del glucosio e del fruttosio. Gli studi su persone con tassi glicemici normali e su persone con diabete di tipo 1 o tipo 2 hanno confermato che il sucralosio non ha alcun effetto sul controllo del tasso glicemico a breve o a lungo termine.

 

Non favorisce la carie dentaria

Studi scientifici hanno dimostrato che il sucralosio non favorisce lo sviluppo dei batteri orali e della carie dentaria.

 

 

Lunga durata

 

Il sucralosio combina un sapore simile allo zucchero con la stabilità alla temperatura, in forma liquida e nel corso dello stoccaggio, necessaria per l’utilizzo in tutti i tipi di cibi e bevande. È molto stabile nei prodotti acidi, ad esempio nelle bevande analcoliche gassate e in altri prodotti a base di liquidi (salse, gelatine, prodotti a base latte, bevande trattate a base di frutta). Il sucralosio è anche molto stabile in prodotti secchi quali ad esempio le miscele di bevande calde, i dessert istantanei e i dolcificanti da tavola. I consumatori possono quindi essere certi che i prodotti dolcificati con il sucralosio abbiano un eccellente sapore simile allo zucchero.

 

La sicurezza del sucralosio è documentata da uno dei più ampi e approfonditi programmi di test di sicurezza mai svolti su un nuovo additivo alimentare. Oltre 100 studi svolti e valutati per un periodo di 20 anni dimostrano chiaramente la sicurezza del sucralosio. Sono stati svolti studi su una vasta gamma di aree, in dosaggi spesso più elevati dei livelli effettivi di consumo, per valutare la presenza di eventuali rischi per la sicurezza relativi a cancro, effetti sul genoma, riproduzione e fertilità, difetti alla nascita, immunologia, sistema nervoso centrale e metabolismo. Tutti questi studi hanno concluso che il sucralosio è sicuro per il consumo umano e che non esiste alcun effetto collaterale. Una recente ricerca mostra che i consumatori sono sempre più interessati ad introdurre nelle loro diete cibi e bevande senza zucchero e a basso contenuto calorico nell’ambito di uno stile di vita sano. Questa crescente presa di coscienza riguardo alle calorie rappresenta una sfida per i produttori alimentari a fornire ai consumatori una più ampia scelta di prodotti dal buon sapore ma a ridotto contenuto calorico. Lo sviluppo e l’approvazione di vari dolcificanti sicuri, a basso contenuto calorico, e di altri ingredienti a basso contenuto calorico stanno aiutando a soddisfare questa richiesta.

I consumatori richiedono una maggiore varietà di prodotti a basso contenuto calorico, con l’obiettivo di fare scelte alimentari più sane. Il sucralosio può contribuire a soddisfare questa richiesta in quanto la sua combinazione di sapore simile allo zucchero ed eccellente stabilità lo rende particolarmente adatto a numerosi prodotti, molti dei quali non erano precedentemente disponibili nella versione a ridotto contenuto calorico e di zucchero.

Il sucralosio può essere utilizzato per creare categorie completamente nuove di cibi e bevande, ad esempio biscotti, dolci, guarnizioni per gelati e ripieni per frutta e torte a basso contenuto calorico.

Può anche essere utilizzato per ampliare l’attuale mercato dei prodotti a basso contenuto calorico, introducendo ad esempio marmellate e gelatine, gomme da masticare e bevande alcoliche gassate.

La disponibilità del sucralosio amplierà il mercato formulando prodotti dal sapore migliore, dalla maggiore stabilità, dai minori costi di produzione e, in ultimo, offrirà ai consumatori una scelta più ampia.

 

Cerca nel sito

L'erbario

Carrello acquisti

Il carrello è vuoto.

Tante offerte per te!

Banner