I nostri prodotti


Tutti i prodotti


Ricerca Avanzata

Accedi al sito






JoomlaStats Activation

CONSULENZE DI  AYURVEDICA SU PRENOTAZIONE  . CHIAMARE LO 06 4825034.

Capelvenere,adiantum capillus-veneris Stampa E-mail

Famiglia: adiantaceae

 

Portamento: è una piccola felce perenne con un rizoma strisciante e variamente ramificato ; nella porzione superiore è coperto di squame triangolari di colore nerastro , da quella inferiore partono le radici.

 

Foglie: dette più propriamente fronde nel caso delle felci , sono inserite all’apice del rizoma con un lungo e sottile picciolo ,bruno lucido ; hanno il contorno ovale , sono bi o tri pennatosette ; le foglioline hanno un corto picciolo, sono di forma ovale asimmetriche , la base è cuneata mentre l’apice è variamente inciso in piccoli lobi . Le foglioline sono di colore verde chiaro con le nervature più scure e sporgenti , la consistenza è cartacea . Il margine ripiegato delle foglioline protegge delle formazioni , dette sori , dove si producono le spore .

 

Dove si trova : il Capelvenere cresce nei luoghi umidi di tutta Italia fino alla zona submontana; si trova nelle fessure delle rocce soggette a stillicidio , vicino alle cascate, all’imboccatura delle grotte , nei pozzi ; preferisce le rocce calcaree.

 

La droga : le fronde.

 

Quando si raccoglie : le fronde si raccolgono in giugno-luglio recidendole alla base del picciolo .

 

Come si conserva : le fronde si possono essiccare in strati sottili o riunite in mazzetti ottenuti legando insieme i piccioli . L’essiccamento va condotto in luogo aerato e assolutamente all’ombra . Si conservano in recipienti di vetro o porcellana lontano dalla luce.

 

Proprietà : emollienti,antinfiammatorie, decongestionanti,aromatizzanti.

 

Principi attivi: tannini , sostanze amare, piccole quantità di olio essenziale , mucillagini.

 

Il Capelvenere è una delle piante più utili per combattere i sintomi del raffreddore, della tosse e dell’influenza , con una attività particolare sui fatti bronchiali che talvolta ne conseguono ; le valide proprietà decongestionanti ed espettoranti ne fanno ancor oggi , un utile coadiuvante delle moderne terapie .

Questa pianta di cui si usano le fronde , può essere alternata , associata o sostituita con altre droghe aventi analoghe caratteristiche , in particolare Altea e Liquirizia .

Il sapore gradevole e ben accetto dell’infuso ne suggerisce un uso confortante in forma di tisana , cioè in forma meno concentrata dell’ordinario , per esempio all’1%.

Per il suo contenuto in tannini , il Capelvenere ha un impiego cosmetico tradizionale per frizioni sul cuoio capelluto grasso e con forfora.

 

      QUESTE NOTE” informative” NON INTENDONO SOSTITUIRSI AL PARERE MEDICO CHE VA CONSULTATO ALL'INSORGENZA Di “ qualsiasi primo sintomo” .Precisiamo e premettiamo inoltre  che le informazioni che leggete  , pur provenienti da fonti attendibili , sono fornite unicamente a titolo indicativo e generale e non assumono in alcun modo caratteristiche di esaustività e completezza. La loro utilizzazione deve intendersi come semplice lettura , in quanto le informazioni non possono sostituirsi ad un consulto medico e/o parere tecnico specialistico. In nessun caso l’Erboristeria Barberini SRL potrà essere responsabile di conseguenze derivanti da comportamenti suggeriti  dalla lettura dell’articolo  , infine  la lettura a cura di un minore deve avvenire sotto stretta sorveglianza di un adulto.

vedi anche " rimedi fatti in casa" 

 

Cerca nel sito

L'erbario

Carrello acquisti

Il carrello è vuoto.

Tante offerte per te!

Banner