I nostri prodotti


Tutti i prodotti


Ricerca Avanzata

Accedi al sito






JoomlaStats Activation

TRATTAMENTI VISO   A.M.BORLIND  &   JANE IREDALE GRATIS  CHIAMA PER APPUNTAMENTO !!! Nuovo espositore Jane iredale con nuovi colori . Prenota il trattamento gratuito di 30 minuti , non farlo è perdersi qualcosa...

I FONDAMENTALI DELLA MACROBIOTICA Stampa E-mail

LA MACROBIOTICA

 

IL PRINCIPIO BASE

 

La Macrobiotica è l’arte e la scienza della salute e longevità attraverso lo studio e la comprensione della relazione ed interazione tra l’uomo , la sua alimentazione , lo stile di vita che conduce e l’ambiente in cui vive.

Siccome ciò che noi scegliamo di mangiare e lo stile di vita che noi conduciamo sono fattori ambientali che principalmente influenzano la nostra salute ed il nostro stato di benessere , la Macrobiotica enfatizza l’importanza di una dieta appropriata e di uno stile di vita adeguato.

 

Il termine Macrobiotica  deriva da due radici greche . makro che significa “ grande “ o “ lungo” e bios che significa " vita”. Letteralmente il significato di Macrobiotica è dunque “ lunga vita” o, meglio ancora, “ grande vita” .

Il termine esprime bene la volontà di vivere una vita grande , vissuta pienamente in tutti gli aspetti che l’uomo può sviluppare perché insiti nella sua stessa umanità .

Il termine Macrobiotica viene attribuito al medico greco Ippocrate , padre della medicina occidentale, ma nell’epoca moderna esso è stato proposto dal filosofo giapponese Gorge Ohsawa che ha pubblicato numerosi libri cercando una fusione tra le medicine e le tradizioni occidentali ed orientali.

Tra i suoi numerosi allievi si può affermare che Michio kushi sviluppò maggiormente ( e ancora sta sviluppando) la macrobiotica , pubblicando anch’egli numerose opere in molte lingue ed in molti paesi del mondo, ed ispirando la nascita di molti centri per la diffusione della Macrobiotica.

Durante gli ultimi tre decenni del XX secolo la Macrobiotica è stata il catalizzatore di numerosi cambiamenti nell’alimentazione e nello stile di vita che ora stanno avendo una grande diffusione.

 

 

L’erboristeria Barberini cerca di proporre alla vendita  , nel suo piccolo ,tutti i prodotti giapponesi ottenuti con materie prime selezionate accuratamente (biologiche e naturali) e con lavorazioni effettuate secondo antichi procedimenti e tradizioni nel corso di secoli. Per questo cerchiamo di avvalerci delle migliori marche presenti sul mercato una fra tutte ad esempio “ La Finestra sul Cielo” . In tali prodotti il bollino con il simbolo dello yin e dello yang all’interno bene evidenzia questo aspetto. Altri prodotti sono anche certificati da agricoltura biologica a norma del regolamento CEE.

 

 

La Macrobiotica focalizza la dinamica yin-yang nella vita e nell’alimentazione di tutti i giorni con l’intento di utilizzare questo principio per creare un’armonia ed un equilibrio nella propria alimentazione e benessere psico-fisico. Da qui nasce la classificazione degli alimenti dal più yin al più yang . Di conseguenza è più facile ottenere un equilibrio nella propria alimentazione utilizzando cibi che non siano né troppo yin né troppo yang .

Per facilitare questa scelta la Macrobiotica tradizionalmente propone una scala degli alimenti da yin a yang.

 

IL PRINCIPIO DELLO YIN E DELLO YANG

Yin e yang sono due termini orientali molto antichi, essi hanno la loro origine nella filosofia taoista cinese e rappresentano la comprensione di come tutte le cose funzionano.

Yin e yang sono opposti e complementari tra di loro , ma nulla è completamente yin o completamente yang.

Uno stesso oggetto o fenomeno può essere yin sotto un certo aspetto e yang sotto un altro , inoltre continuamente l’energia si trasforma da yin a yang e viceversa.

Yin è la forza di espansione , che va verso l’alto e verso l’esterno.

Yiang è la forza di contrazione , che va verso il basso e verso l’interno.

 

YIN

 

Passivo

Ricettivo

Freddo

Vuoto

Grasso

Buio

Femminile

Introversione

Luna

Nord

Inverno

Notte

 

Yang

 

Attivo

Creativo

Caldo

Pieno

Muscolo-Osso

Luce

Maschile

Estroversione

Sole

Sud

Estate

Giorno

 

ALIMENTI e SOSTANZE DA YIN TENDENTI A YANG

In ordine dal meno equilibrato al più equilibrato

 

YIN

Medicine , droghe, prodotti chimici

Superalcolici

Zucchero

Bevande zuccherate

Alcolici

Spezie

Caffè, tè

Frutta tropicale

Latte,yogurt

Oli vegetali

Frutta nostrana

Formaggi freschi

Tofu

Semi oleosi

Verdure: pomodori,melanzane, peperoni,patate,zucchine.

Verdure:insalata,spinaci,costine,cime di rapa

Verdure:cavolo, zucca ,cavolfiore,broccoli.

Radici:carote,cipolle,rape,ravanelli,daikon,bardana

Alghe

Legumi

Mais

Avena

Orzo

Grano

CIBO PIU’ EQUILIBRATO :   RISO INTEGRALE

Miglio

Grano saraceno

Molluschi

Pesce a carne bianca

Pesci a carne rossa

Carni bianche(pollo,tacchino ecc.)

Formaggi stagionati

Carni rosse

Salumi

Uova

Miso,salsa di soia

Sale

YIANG

 

 

Indicazioni alimentari standard ADATTE A CHI ABITA IN CLIMI TEMPERATI.

Esse devono essere variate per chi abita in climi molto caldi o molto freddi.Inoltre devono essere adatte secondo l’età , il sesso, lecondizioni fisiche e lo stato di salute , il tipo di lavoro o di attività fisica svolti :

 

Occasionalmente o facoltativamente :

carni rosse ,latte e derivati, carni bianche , uova

 

Tutte le settimane:

Pesce,Dolci(senza zucchero),semi oleosi,frutta

 

Tutti i giorni:

Alghe marine , oli vegetali e condimenti( miso,salsa di soia,ecc.), legumi e loro derivati( circa il 10%  tofu , tempeh ecc. )

Verdure ( circa il 25%) principalmente cotte , ma anche crude . Usare una buona varietà di verdure di stagione.

Cereali ( circa il 50%) i cereali devono essere integrali  preferibilmente in chicchi .Possono anche essere consumati sotto forma di pasta , fiocchi , farina , pane.

 

L’alimentazione Macrobiotica linee guida

 

Le linee guida di una alimentazione equilibrata per le persone che vivono in climi temperati, sono quelle che comunemente vengono definite “ dieta Macrobiotica standard” , noi ve le riassumiamo brevemente qui di seguito .Facciamo comunque notare che esse sono indicazioni standard che devono essere adatte secondo la stagione , il clima , l’ambiente , l’età , il sesso ,il tripodi attività fisica svolta , le condizioni personali fisiche e di salute ed altro.

 

CEREALI INTEGRALI

 

I cereali dovrebbero rappresentare all’incirca il 40-60% dell’alimentazione quotidiana .Essi vanno consumati preferibilmente in chicchi ed integrali. Altri modi consumare i cereali sono sotto forma di farine , cereali spezzati,fiocchi , pasta e prodotti da forno salati. Un piatto a base di cereali più completo e più equilibrato , ma anche tutti gli altri cereali ( grano , farro, Kamut, orzo, avena, segale,miglio,mais,grano saraceno,ecc. possono essere usati.

 

 

VERDURE

 

Altra quota importante , circa un terzo , del cibo quotidiano. Variare spesso il tipo di verdura , avendo cura di usare sia radici ( carote , ravanelli , rape) sia verdure che crescono a livello del suolo ( cavolo,cipolla, zucca), sia foglie verdi ( broccoli , cime di rapa,insalate).Non adatte , almeno per l’uso regolare , sono quelle molto acide o di origine tropicale: pomodori , patate , melanzane,peperoni,asparagi,spinaci. Metà di queste verdure possono essere cotte in vari modi , metà appena scottate o crude.

 

LEGUMI E ALIMENTI PROTEICI VEGETALI

 

I legumi in combinazione con i cereali integrali , costituiscono un ‘importante fonte di proteine vegetali.I legumi dovrebbero rappresentare il 5 – 10 % dell’alimentazione quotidiana. Altre fonti di proteine vegetali sono il tofu , il tempeh, il seitan.

 

 

ALGHE MARINE

 

Le alghe sono una straordinaria fonte di Sali minerali( calcio,ferro,iodio) e vitamine; usate nell’antichità in tutto il mondo , sono state poi dimenticate dall’Occidente, per essere riscoperte solo di recente . Kombu in cottura con i legumi , che rendono più digeribili , Wakame in zuppe e contorni , Nori , Hijiki ed Arame sono le alghe di uso più comune. 

 

ZUPPE

 

E’ consigliato l’uso quotidiano di una zuppa di verdure con l’eventuale aggiunta di un po’ di alghe , di cereali o di legumi . La zuppa di verdure conl’eventuale aggiunta di un po’ di alghe, cereali o di legumi.La zuppa va condita principalmente con miso , ma anche , in alternativa , con shoyuo tamari.

 

OLI E CONDIMENTI

 

I grassi da utilizzare come condimento e per la preparazione dei cibi sono quelli vegetali : oli di girasole , sesamo, oliva o altri semi spremuti a freddo . Per quanto riguarda il sale è da preferire il sale marino integrale per la maggior varietà di oligoelementi che contiene. Altri condimenti salati sono il gomasio , la salsa di soia (shoyu e tamari), il miso,il nattomiso,la tekka, ecc. Tra gli aceti sono da preferire l’aceto di riso , di mele e di l’acidulato di umeboshi .

 

SEMI OLEOSI

 

Semi di sesamo, di girasole,di zucca,noci,nocciole,mandorle,ecc. rappresentano un’ottima fonte di proteine vegetali , grassi polinsaturi e sali minerali. Da usare in quantità moderata.

 

FRUTTA

 

La Macrobiotica consiglia l’uso di frutta di stagione e del clima in cui si vive ( sconsiglia quindi l’utilizzo di frutta tropicale). Non si consiglia l’uso della frutta fresca in grosse quantità .

Anche la frutta dolce essiccata ( uvetta,mele,fichi,albicocche secche) può essere usata in piccole quantità.

 

DOLCIFICANTI

 

Il dolcificante più indicato è il malto ottenuto dai cereali . Da evitare lo zucchero e tutti gli alimenti che lo contengono.

 

CIBO DI ORIGINE ANIMALE

 

L’alimentazione macrobiotica privilegia l’utilizzo di pesce rispetto agli altri cibi di origine animale . In un’alimentazione macrobiotica equilibrata può non essere necessario l’utilizzo di alcun cibo di origine animale . Normalmente però si consiglia il consumo di pesce di pesce una o più volte alla settimana , anche secondo le necessità individuali.

Anche le carni bianche ( pollame) e le uova possono essere utilizzate se ritenuto necessario.

E’ sconsigliato  invece l’uso di carni rosse , del latte e di tutti i suoi derivati.

 

BEVANDE

 

Le bevande  raccomandate sono: tè di tre anni e tè bancha,  orzo ed altri cereali tostati. Tutte le tisane tradizionali che non hanno effetti stimolanti possono essere usate.

 

 

Infine tutti i cibi consumati devono provenire preferibilmente da agricoltura biologica , non devono derivare da OGM ( organismi geneticamente modificati) e devono essere preparati secondo metodi naturali o tradizionali.

 

Per la cottura si consiglia il fuoco a legna o il gas , si sconsigliano altre fonti di calore come l’elettricità o i forni a microonde.

 

Infine , come ultimo ma non per questo meno importante ingrediente , ciò che da sempre viene ripetuto da tutti gli insegnanti di Macrobiotica : masticare bene ogni boccone di cibo , idealmente almeno cinquanta volte .

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca nel sito

L'erbario

Carrello acquisti

Il carrello è vuoto.

Tante offerte per te!

Banner