I nostri prodotti


Tutti i prodotti


Ricerca Avanzata

Accedi al sito






JoomlaStats Activation

Clicca su archivio e scegli le notizie che ti interessano nella  sezione corrispondente.

Betonica , stachysofficinalis (L.) trev. Stampa E-mail

betonica itaFamiglia : lamiaceae

 

Portamento : è una pianta erbacea  vivace con fusto a sezione quadrata , generalmente semplice, alto fino a 50 cm; tutta la pianta è mollemente pelosa .

 

Foglie : le foglie basali hanno dei lunghi piccioli , sono cuoriformi , con il margine diviso in grossi denti ; le foglie del fusto sono inserite a due a due ai nodi dello stesso, il picciolo è sempre più corto fino a sparire nelle foglie superiori che sono sessili ; queste foglie sono più allungate di quelle basali ed hanno il margine variamente dentato.

 

Fiori : i fiori provvisti alla base da una sottile bratteola , sono riuniti in verticillastri ravvicinati fra loro ; il calice tubulare è peloso e diviso in alto in cinque denti sottili , la corolla pelosa all’esterno ; è divisa in due labbra di cui il superiore è appena inciso mentre l’inferiore ha tre lobi , di cui il mediano è più grande degli altri due. La corolla è rosea o porporina , raramente bianca.

 

Frutti : il frutto è formato da quattro acheni ovoidali di colore scuro.

 

Dove si trova : Cresce in tutta Italia dalla regione mediterranea a quella montana  fino a 1500 metri ; la si trova nei luoghi erbosi , nei boschi , nei preti e nelle macchie , sia nei terreni umidi che in quelli aridi .

 

La droga :le foglie e le sommità fiorite .

 

Quando si raccoglie : le foglie si raccolgono prima della fioritura , in aprile-maggio , recidendole all’attaccatura del picciolo . Le sommità fiorite si raccolgono quando cominciano a fiorire i fiori inferiori , assolutamente prima che si siano formati i semi.

 

Come si conserva : le foglie e le sommità fiorite si  essiccano , poste in strati sottili , in luogo areato e all’ombra ; si conservano in sacchetti di carta o di tela.

 

Proprietà : febbrifughe, toniche, espettoranti, leggermente analgesiche , vulnerarie .

 

Vai e approfondisci in " segreti e virtù delle piante officinali"

 

Cerca nel sito

L'erbario

Carrello acquisti

Il carrello è vuoto.

Tante offerte per te!

Banner