I nostri prodotti


Tutti i prodotti


Ricerca Avanzata

Accedi al sito






JoomlaStats Activation

Se preferisci un contatto telefonico chiama pure  allo 06 4825034    inoltre possibilità di buoni acquisto come idee regalo. ERBORISTERIA BARBERINI LA SALUTE FOGLIA PER FOGLIA !
Citrus sinesis ( L.) Osbeck Stampa E-mail

Arancio dolce

 

La droga : i fiori e la corteccia del frutto .

 

Quando si raccoglie : i fiori si raccolgono prima della loro completa apertura recidendoli senza picciolo ; la corteccia del frutto si ottiene sbucciando i frutti quando sono ben maturi .

 

Come si conserva : i fiori e la corteccia dei frutti si essiccano all’ombra rimuovendoli spesso per evitare l’attacco di muffe . I fiori si conservano in vasi di vetro o di porcellana al riparo dalla luce , mentre le cortecce si possono conservare in sacchetti di carta o di tela .

 

Proprietà : aperitive , digestive , aromatiche sedative , antispasmodiche .

 

Principi attivi : in tutte le droghe ottenute dall’Arancio dolce sono contenuti oli essenziali di composizione diversa .

Notissimo per le proprietà aromatiche , dissetanti vitaminiche , l’Arancio dolce ha le stesse proprietà dell’Arancio amaro . La scorza ed il succo del suo frutto sono effettivamente di nota più dolce della varietà amara per cui i caratteri aromatici differiscono sensibilmente . Le scorze , nella varietà dolce e amara , sono componenti indispensabili nell’industria liquoristica , in quella delle bevande gassate e degli sciroppi , nonché nell’industria alimentare in genere .

Anche l’industria farmaceutica si serve dei derivati dell’Arancio dolce per correggere preparazioni medicinali dal gusto sgradevole .

L’infuso dei fiori viene usato soprattutto per le proprietà sedative nei casi di insonnia e di eccitazione nervosa ; esso è particolarmente utile e gradito ai bambini ( si abbia l’accortezza di addolcire molto il preparato con zucchero o mieli ).Si suggerisce , a seconda dell’età e dell’intensità di cominciare con cucchiai per passare a tazzine , somministrandole quel tanto che basta allo scopo . Una pratica domestica utile nei casi di cattiva digestione è quella di fare un decotto con le scorze fresche di Arancio ( è opportuno usare solo la parte esterna della scorza ) .

 

Uso interno : la corteccia fresca del frutto .

Per favorire la digestione , per i dolori di stomaco.

Decotto : Una – due  scorrette in 100 ml di acqua . Una tazza all’occorrenza .

 

Uso interno : i fiori secchi .

Per l’insonnia e l’eccitazione nervosa ( specialmente dei bambini) .

Infuso : 2 g in 100 ml di acqua . A tazze o a tazzine , all’occorrenza .  

 

 

 

 

      QUESTE NOTE” informative” NON INTENDONO SOSTITUIRSI AL PARERE MEDICO CHE VA CONSULTATO ALL'INSORGENZA Di “ qualsiasi primo sintomo” .Precisiamo e premettiamo inoltre  che le informazioni che leggete  , pur provenienti da fonti attendibili , sono fornite unicamente a titolo indicativo e generale e non assumono in alcun modo caratteristiche di esaustività e completezza. La loro utilizzazione deve intendersi come semplice lettura , in quanto le informazioni non possono sostituirsi ad un consulto medico e/o parere tecnico specialistico. In nessun caso l’Erboristeria Barberini SRL potrà essere responsabile di conseguenze derivanti da comportamenti suggeriti  dalla lettura dell’articolo  , infine  la lettura a cura di un minore deve avvenire sotto stretta sorveglianza di un adulto.
 
 

Cerca nel sito

L'erbario

Carrello acquisti

Il carrello è vuoto.

Tante offerte per te!

Banner